[1] Pro e contro del gioco on-line

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

[1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Mer Dic 31, 2008 2:19 pm

Ripeto qua gli aspetti che mi sono piaciuti del gioco

# ambientazione storica rinascimentale-medievale
# puoi giocare anche solo 5 minuti al giorno e non resti indietro rispetto a chi può stare ore on-line
# l'aspetto di comunità (città e ducati)
# il fatto che devi interagire con gli altri giocatori, ognuno on può essere indipendente
# la politica, sia le elezioni del sindaco che del consiglio e del duca
# la giustizia, amministrata dagli stessi giocatori.

aggiungo quelli che non mi piacciono e che non so se ci sarà modo di eliminarli...

Arrow il fatto che sul forum si parli troppo da 2008, per mantenere l'ambientazione secondo me si dovrebbe essere sempre in personaggio, non dico fare sempre e costantemente GDR nel senso di terza persona, ma almeno anche se si vuole insultare qualcuno, dargli del bifolco o marrano e non della faccia di merda... non se mi sono spiegato Rolling Eyes


Ultima modifica di Sciamano il Lun Gen 19, 2009 7:10 pm, modificato 1 volta
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  zulgin il Mer Dic 31, 2008 3:06 pm

io detesto sentirmi dare del tu in taverna Evil or Very Mad
se siamo nel 1456 se non erro ci si da del voi non del lei...e mi rompo le scatole sentire determinate cose inerenti al 2008

zulgin

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Mer Dic 31, 2008 3:18 pm

zulgin ha scritto:io detesto sentirmi dare del tu in taverna Evil or Very Mad
se siamo nel 1456 se non erro ci si da del voi non del lei...e mi rompo le scatole sentire determinate cose inerenti al 2008

beh sì, in effetti uno dei problemi è l'ambientazione, la cosa deve essere più marcata, altrimenti uno entra in taverna e la usa come chat del 2008... è dura ma è sicuramente uno sforzo che va fatto, poi se l'80% fa in un modo di solito gli altri si adeguano.

Proprio per questo non so se inizialmente la taverna-chat sia un buon strumento per il gioco...ha i pro ed i contro, ma non vorrei che i secondi fossero più dei primi.
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  rossgeller84 il Gio Gen 01, 2009 2:37 pm

detesto sopratutto quelle persone che pensano di essere buon ruolisti, ma che invece di GDR e affini non ne capiscono una cippalippa.
Comunque, a mio dire, anche LJS ha creato RR e l'ha inserito nella categoria "GDR storico" giusto perchè non sapeva come descriverlo. Secondo me, la reale intenzione di LJS era un chat/game piuttosto ch un GDR, anche perchè, se voleva fare un GDR serio, il mais non lo avrebbe mai messo (in fin dei conti non è stupido il francesino...).
è dura pretendere un GDR di qualità e che segua pari pari il periodo in cui è ambientato se già chi lo ha creato lo vede più come chat che come GDR.
Poi, queste sono solo mie idee, magari sbaglio alla grande.
Ora, analizziamo il fatto che in troppi mettono troppo 2009 nel gioco.
Secondo me, l'unico modo di abbassare l'influenza del 2009 nel gioco, è quello di sfruttare maggiormente "l'accademia del ruolo" che, però, purtroppo in pochissimi la seguono e quasi nessuno si impegna per farla conoscere maggiormente e, sempre in pochi, vi collaborano. Se vogliamo fare GDR e far entrare poco (o nulla) 2009 in game, cominciamo a collaborare di più con l'accademia. è facile lamentarsi, ma in pochi cercano di educare la gente in taverna e far conoscere loro il vero GDR.

rossgeller84

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 01.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Perchè tutto ciò

Messaggio  zulgin il Gio Gen 01, 2009 2:43 pm

Ciao sono Andrea o meglio Zulgin Cool

il perchè mi piace questo game:
Arrow posso starci 5 minuti al giorno
Arrow mi piace entrare in taverna ed essere William facendo gdr e dando un'anima vera è propria a zulgin
Arrow adoro la possibilità di dover collaborale con altri pginsomma qui l'unione fa la forza e non conta il singolo

la cosa che non mmi piace:
Arrow gioco troppo statico
Arrow il surplus al mercato il game di per se è un'ottima idea ma imè è stato creato male
Arrow la mancaza di nuovi upgrade o meglio di modifiche che migliorino la giocabilità
Arrow in real è poco credibile....

come vorrei il nuovo game:
Arrow cosa sciocca mi piacerebbe creare la mia faccia cosi da vedere pg diversi ogni volta
Arrow nuovi lavori che si intreccino tra loro con nuovi oggetti da creare, cosi da evitare il surpus
Arrow nuovi cibi con nuovi punti skill
Arrow una cosa che in città si pottessero costruire degli edifici tipo case, ed edifici pubblici che permettono di ingrandire la città

un'esempio la casa la si potrebbe fare con una impalcatura creata da un fabbro, il tetto con la paglia che la si procura dal mietre il grao le mura con il fango e le pietre che si trovano dalle cave della città....ect ect ma di questo se ne può sempre parlare What a Face

zulgin

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Gio Gen 01, 2009 2:55 pm

io non mi focalizzerei sul mais o meno, si poteva usare avena ed era risolto, come i maiali che diventano obesi in 10 giorni o il grano che cresce in 10 giorni, servono solo per dare la base di economia e rendere tutti i campi abbastanza equivalenti.

Sicuramente fare GDR non è facile, io non penso di esserne capace o meglio penso di stare nel personaggio ma non so e non ho voglia di scrivere in terza persona.

Secondo me tutti possono giocare alla parte economica del gioco, se vogliono, ma quando vai in taverna o nel forum lo puoi fare solo come personaggio... questo aiuterebbe.

Grazie Zulgin per i punti che hai scritto, io penso che ci vogliano più livelli di gioco nel senso che se uno vuole fare le cose semplici possa farle, tipo le verdure che vanno solo raccolte, ma chi vuole fare cose più complesse che le possa fare avendo più divertimento e più guadagno (in ducati).
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  rossgeller84 il Gio Gen 01, 2009 5:56 pm

Sciamano, io nemmeno focalizzo troppo sul mais però, essendo io anche ruolista live (dal vivo, ndr) sono uno di quelli del pensiero "facciamo gdr? ok, ma facciamolo bene". Con ciò, non dico che RR sia fatto malissimo...ma nemmeno al massimo è stato fatto.

rossgeller84

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 01.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Gio Gen 01, 2009 7:38 pm

rossgeller84 ha scritto:Sciamano, io nemmeno focalizzo troppo sul mais però, essendo io anche ruolista live (dal vivo, ndr) sono uno di quelli del pensiero "facciamo gdr? ok, ma facciamolo bene". Con ciò, non dico che RR sia fatto malissimo...ma nemmeno al massimo è stato fatto.

sì, va bene, ma non vorrei che poi si arrivasse al limite di ricreare la realtà, cioè bisogna pur mantenere la giocabilità, sicuramente i regni poteva essere curato meglio, quando traducemmo in italiano, feci subito presente che forse era meglio mettere avena invece che mais, così da evitare il solito commento "ma l'america non è stata scoperta come fa ad esserci il mais ?", e ricevetti una risposta tipo "ormai è così non ho voglia di correggere", non dirò la peccatrice Twisted Evil , e poi tutti i regni usano il mais Very Happy
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Proposte

Messaggio  Living il Ven Gen 02, 2009 12:38 am

Non mi lamento dei Regni, metto solo in vista i punti che mi farebbe piacere vedere nel gioco:
Arrow Le taverne sono fondamentali. Non sono esperto di programmazione, ma sarebbe possibile inserire un correttore automatico su alcune cose (tipo "ke", "cmq"...)
Arrow Sicuramente, io sarei per renderlo quanto più vicino possibile alla realtà storica per quanto riguarda le comunicazioni: ad esempio, dopo un primo momento di negatività, ho apprezzato molto l'idea di poter visualizzare solo il forum della propria città...
Arrow Ricreare IG molte situazioni che sui Regni sono solo GdR, ad esempio le parentele... oppure l'essere re king regine queen o trovare altri ruoli jocolor geek sia a livello cittadino che ducale
Arrow L'ambientazione medievale per me è la migliore... Purtroppo il medioevo che mi piace è quello inglese che si vede nei film e nei telefilm Cool , ma essendo italiani credo che attenerci alla stessa realtà dei Regni sia indispensabile.
Arrow O in alternativa, creare un'ambientazione nuova, mai esistita, ma questo credo complicherebbe le cose...

Per il momento penso siano questi i punti da stabilire...
avatar
Living

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 02.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Ven Gen 02, 2009 8:20 pm

vorrei il parere di tutti nella relazione fra GdR e funzioni del gioco, secondo me sono strettamente legate, nel gioco on-line non c'è il master, quindi ognuno fa quello che vuole grosso modo, le funzioni in game servono per incanalare le cose, da cui prendere spunto, insomma, si può fare anche tutto su un forum volendo, ma il gioco incanala, e poi fa giocare anche molti che preferiscono l'aspetto "economico" e solo sociale piuttosto che politico o altro.

Insomma, a che pro mettere delle tasse se poi si può non pagarle e farla franca ? Tutti le pagano ? non penso... è diritto di ognuno decidere di non pagarle, ma ci vorrebbe anche il poter punire da parte delle autorità il fatto di non pagarle, e poi così le pagano anche tutti i giocatori che fanno 2 click ma sul forum non ci vanno nemmeno.

Ho idea che se si facesse SOLO GdR si sarebbe in 4 gatti, invece così si è qualche migliaio, ed ognuno gioca come gli pare...

Secondo me vanno messe pià opzioni nel gioco, senza obbligo di usarle ma con la possibilità di usarle, tipo come punizione anche la gogna, che a desso nei regni è solo GdR ovvero sul forum, ma se al municipio ci fosse tale sezione, e chi è alla gogna, mangia ma non può lavorare e viene sbeffeggiato... la prigione come è adesso non mangi, non puoi lavorare, ma puoi andare in taverna, ma non sul forum (gliultimi due scambierei di posto) magari sul forum poter solo leggere e non scrivere.
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Living il Ven Gen 02, 2009 10:29 pm

Bè, come ho già detto sono del parere che IG e GdR debbano essere strettamente collegati...
Forse sarebbe troppo complicato, ma si potrebbe creare una specie di cronologia automatica degli eventi in stile GdR... Ad esempio:

CHE SUCCEDE IG:
Gianni decide di non pagare le tasse, quindi viene arrestato per due giorni, mangia e perde "salute" (dico salute perché mi piacerebbe studiare un sistema alternativo alle skills)

CHE APPARE NEL PROFILO E/O NEL FORUM:
Gianni decise di evadere il pagamento delle tasse, pertanto il Sindaco di Milano lo condannò a due giorni di prigione... Lui non sapeva che avrebbe patito la fame, e, di conseguenza, sarebbe stato male anche nei giorni a venire

Poi, se uno vuole, può modificare la descrizione dell'avvenimento, facendo un resoconto personalizzato e più ricco di particolari, in alternativa rimarrebbe quel piccolo resoconto in cui tutti potrebbero intervenire con altri commenti GdR.

Secondo me, la differenza con i Regni, deve stare nell'imporre principalmente il GdR...
avatar
Living

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 02.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Sab Gen 03, 2009 12:14 am

quindi ti riferisci solo alla descrizione degli eventi ?

quindi arresto e condanna avvengono in automatico dal sistema senza che nessuno faccia nulla ? si può fare però il sindaco/duca quindi decide le tasse e basta.... rispetto ai regni farebbe veramente poco... però senza far 150 processi si risparmia tempo, altrimenti poveri eventuali PM e giudice, però si potrebbe trovare una via di mezzo, tipo che "asumendo" un certo numero di guardie ci si assicura un certo numero di riscossioni o processi, della serie che mettere le tasse e nessuno passa a riscuotere o incarcerare è inutile.

In effetti una cosa che manca nei Regni è qualcosa che sia più descrittivo di quello che accade, e che quindi coinvolga di più ed aumenti anche l'ambientazione nella testa dei gicoatori... in effetti se ad ogni azione ci fosse un testo più descrittivo non sarebbe male secondo me.
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sim1 il Sab Gen 03, 2009 12:39 pm

credo che attualmente il problema principale sia la de-fluenza di persone al gioco, e se ci fossilizziamo sul gdr avremmo ancora meno persone (e quindi meno migliorie e così via). Credo che il gioco dovrebbe essere fruibile dai due tipi di player:
Hard-core (cioè quelli che fanno gdr, diventano sindaci, principi e cazzi mazzi)
Soft-core (che giocano 5 minuti al giorno e mirano solo a passare di livello facendo due chiacchiere con gli amici in taverna).
Se si cerca di accontentare solo il primo gruppo il gioco è destinato a durare due secondi esatti, ci vuole invece un'attrattiva per i giocatori del secondo tipo che tanto se il gioco gli piace diventano inevitabilmente del primo tipo Wink.
Pertanto ben venga l'inutilissima nuova grafica e altri inutili (per noi) specchietti per le allodole, che tanto felici fanno i nuovi iscritti e che ci aiutano a far iscrivere nuova gente.
avatar
Sim1

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Living il Sab Gen 03, 2009 3:01 pm

Sim, mi dispiace, ma non sono d'accordo. Io punterei per gli Hard-core, dando ovviamente la possibilità di passare anche solo 5 minuti al giorno.
Sai, mentre cercavo notizie su Jean Baptiste-LJS mi sono imbattuto in un sito dove i Regni venivano criticati da una marea di persone (che avevano provato ed abbandonato) per la scarsità di Gdr in primo luogo, e poi per il fatto che alle cariche si succedevano sempre le stesse persone.
avatar
Living

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 02.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Sab Gen 03, 2009 5:20 pm

Living ha scritto:Sim, mi dispiace, ma non sono d'accordo. Io punterei per gli Hard-core, dando ovviamente la possibilità di passare anche solo 5 minuti al giorno.
Sai, mentre cercavo notizie su Jean Baptiste-LJS mi sono imbattuto in un sito dove i Regni venivano criticati da una marea di persone (che avevano provato ed abbandonato) per la scarsità di Gdr in primo luogo, e poi per il fatto che alle cariche si succedevano sempre le stesse persone.

Hai il link di dove ne parlavano ?

diciamo questo allora, il gioco permette di fare GdR e quindi privilegiare gli Hard-core... il resto della popolazione può essere di giocatori da 2 click al giorno, oppure dei BOT (o PNG) personaggi non giocatori, io preferirei i primi, quelli umani, perchè potrebbero poi andare negli hard.core se vogliono, i personaggi con intelligenza artificiale non possono farlo Very Happy
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  jun il Sab Gen 03, 2009 5:54 pm

salve a tutti.
sono simona(junglesymo-GDR).
Ho letto la vostra discussione. Volevo sapere le intenzioni precise quali siano!!
Devo esprimermi in merito ai regni o su cosa vorrei in un gioco nuovo??

Sulla prima, concordo su molte delle vostre opinioni! I love you
Sulla seconda Rolling Eyes Suspect scratch beh implementare sarebbe adeguare costantentemente il gioco alle richieste! ma di quale gioco vogliamo parlare...chiaritemi le idee!! Exclamation Idea

jun

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 03.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  jun il Sab Gen 03, 2009 5:56 pm

mi rispondo da sola....vado a leggere l'altro topic... Laughing Laughing drunken

jun

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 03.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Sab Gen 03, 2009 7:30 pm

jun ha scritto:Sulla seconda Rolling Eyes Suspect scratch beh implementare sarebbe adeguare costantentemente il gioco alle richieste! ma di quale gioco vogliamo parlare...chiaritemi le idee!! Exclamation Idea

adeguare costantemente le richeiste mi sembra vago, se uno chiede di allevare i polli non lo si fa solo perchè lo ha chiesto, ma perchè porta spunti per altro...

ad ogni modo ho trovato questa interessante discussione

http://www.gamershood.com/forum/archive/index.php/t-3031.html
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Living il Dom Gen 04, 2009 1:55 am

Sciamano ha scritto:
Living ha scritto:
Sim, mi dispiace, ma non sono d'accordo. Io punterei per gli Hard-core, dando ovviamente la possibilità di passare anche solo 5 minuti al giorno. Sai, mentre cercavo notizie su Jean Baptiste-LJS mi sono imbattuto in un sito dove i Regni venivano criticati da una marea di persone (che avevano provato ed abbandonato) per la scarsità di Gdr in primo luogo, e poi per il fatto che alle cariche si succedevano sempre le stesse persone.

Hai il link di dove ne parlavano ?

http://www.gdr-online.com/readforum.asp?id=39755

Lysotte a pagina 3 ha scritto:
Per due mesi ho cercato di ruolare ai Regni Rinascimentali.
automaticamente assegnata alla città di ******* ( così funziona, all´iscrizione si nasce in una città che ha tanto di sindaco e altre cariche.) all´inizio si deve ottenere fiducia ( almeno 4 punti, uno lo dà il tutor cui automaticammente vieni assegnato 2 si possono fare cliccando "lavorare per la chiesa e un´altro bisogna cercare di averlo da un pg) e guadagnare cliccando su lavorare in miniera o per la chiesa essenzialmente. oltre a ciò si può entrare nelle taverne, dove ci si aspetta di ruolare, almeno lì. E invece, almeno in quel di ******* le taverne sono semplici chat dove i pg amici in OFF chiacchierano dei propri fatti non inerenti al gioco, nè con un linguaggio del medioevo. oltre a ciò se non sei amica in OFF/ON delle cariche della città, non puoi fare che punta e clicca. Il sindaco ha potere decisionale su tutto e impone i propri amici nei ruoli, senza ruolare nulla nè permettendo ad altri di ruolare. i forum...molti vengono inquinati da giocatori scarsi in gdr ( la maggioranza) con messaggi non costruiti secondo il roling ed il loro ruolo ma come messaggi di hotmail...i topic più utilizzati sono quelli OFF, tipo dove qualcuno mette il link di un video e gli altri vanno a vederlo.... i topic, pochissimi, dove dovrebbero essere messi i messaggi ruolati non li legge nessuno e comunque pooi qualcuno dei residenti a ******* li inquina. Dopo 2 mesi i miei punti fiducia, cercando quel poco che si può di ruolare, erano 9 di cui 4 di altri e 5 di lavoro in chiesa. altri perchè amici in OFF o perchè chattano in OFF nelle taverne o per i loro messaggi OFF o perchè si conoscono nella vita reale hanno raggiunto fiducia 20- 30- 40- 50 e più in meno tempo. alcuni assunti dal sindaco come prefetti o altri ruoli senza ruolare nulla nè ruolando dopo. in sintesi il gioco è strutturato in modo tale che quei quattro amici giocano in OFF e gli altri puntano e cliccano senza poter far nulla, almeno in quel di *******, anche perchè il sindaco può tutto. e scorrettamente prende decisioni e mette persone che vuole. fortunatamente ci sono giochi di ruolo seri, realmente storici, fatti da appassionati ed abili, notevolmente intelligenti, dove ho potuto trovare il vero roling e la eccitante sensazione di essere un personaggio sentendomi tale. per questo ho deciso di abbandonare I regni Rinascimentali e ruolare sul serio, con estremo piacere.
avatar
Living

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 02.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Dom Gen 04, 2009 2:07 pm


ah sì, l'avevo letto quel link, abbastanza triste lettura, si inizia con una presentazione non fedele del gioco, che ovviamente viene travisata da lettori "faziosi" a mio parere.

Dare giudizi senza conoscere è triste, l'unica che può dare giudizi era appunto Lysotte, che lo ha provato come gioco.

Dalla sua descrizione si evince qualcosa che secondo me accade spesso, l'incanalamento da parte di chi ha le cariche, è tutto è visto come dovere, e che devi assoggettarti a chi è in carica, mai che venga in mente di proporsi per la guida della città.
Il peccato originale è che si consideri il gioco SOLO GdR, dove i puristi integralisti, come quelli che frequentano quel forum si trovano male.
Del resto "moderare" in taverna è dura, come si fa a stare tutto il giorno in taverna a moderare chi scrive cose OFF game ?
Lasciamo perdere la pretesa di parlare come nel medioevo, sfido a riuscirci...
Una volta provai un gioco da integralisti, dovevi ruolare nel senso di descrivere anche le azioni per mangiare... l'ho lasciato dopo 5 minuti, il gioco forse esiste ma saranno in 10 a giocarci.

Il sindaco è il solo che ha i bottoni, quindi può inventarsi tutti i ruoli e darli a chi gli pare.
Se no sta bene, che si faccia opposizione al sindaco. La parte politica del gioco è una delle cose mi ha interessato di più.
Posso capire il non ruolare, ma non capisco il senza lasciare che altri ruolino...

Per la parte di ruolare, bisogna vedere cosa si intende... sicuramente il forum è "inquinato" spesso di mischia gioco e realtà, e qui hanno sbagliato gli admin secondo me, lasciando che i forum contenessero sia le parti GDR che non.

La tizia mi sembra ossessionata dai punti fiducia, ma anche se ne avevi 0 puoi progredire lo stesso, solo chiesa o assunzioni... nel proprio campo.

Non so come siate voi ma io le persone integraliste non le vedo benissimo...

Direi che la tizia è nata a Sulmona... ma perchè non si è trasferita ?

bah

Fatemi sapere la vostra...
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Marcolando il Dom Gen 04, 2009 4:48 pm

Concordo pienamente con gli aspetti positivi proposti da Sciamano (5 minuti , elezioni , giustizia auto gestita ) e alcune propote lette qua e la tipo quella di costruire edifici e cosi' via......

Allargando il discorso ad RR aggiungerei (ripeto anche cose gia' dette ):

-piu' mestieri sia al livello 2 (birraiolo,stalliere,muratore) che ai livelli successivi (per esempio il livello 4 potrebbe diventare impresario edile e saper costruire case o migliorare quelle che hai o migliorare le mura della tua citta' , o potresti diventare artista e fare statue per la bellezza della tua citta' o della tua villa o sempre il livello 4 potrebbere essere colui che obbliga il pagamento delle tasse ai morosi) ;

-piu' strumenti prodotti dagli artigiani (il fabbro dovrebbe saper fare le cassaforti e le chiavi per chiudere casa, i carpentieri saper fare le porte e le finestre ....ho fatto esempi banali) ;

-deteriorabilita' dei cibi...un pesce potrebbe durare solo 3 giorni invece la farina una settimana.....;

-mi piace l'idea che l'esercito possa raziare la citta' (comprese le proprieta' degli abitanti);

-poi mi piacerebbe eliminare i rompiballe ...ma questa la vedo dura Wink

Idee ne avrei molte.....ma molte sono anche troppo complesse(una su tutte ...i fabbri potrebbero produrre degli affilatori di lame e un livello 1 comprandoli potrebbe affilare le asce, le spade i coltelli ....).

-

Marcolando

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Dom Gen 04, 2009 6:09 pm

Ho idea che qualsiasi implementazione fatta debba avere qualche ripercussione, mi spiego:

Far fare le serrature io le metterei solo se evitano di prendere roba dalla proprietà, quindi che ostacolino eventuali furti in città o prelievo di tasse con la forza (cose che adesso nei regni non c'è), se deve essere solo "estetica" deve poi essere visibile, come i vestiti nei regni, alcuni sono obbligatori altri sono solo estetici, infatti nei regni con poco si potrebbe far girare l'economia, tipo far consumare i vestiti e renderli necessari per fare alcune azioni, tipo se sei nudo, non puoi usare spada o scudo, oppure devi essere vestito come livello 2 per lavorare in bottega e come livello 3 per insegnare o studiare, ovvero, ti si rompe la camicia devi procuratela per poter lavorare in bottega o insegnare...
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Marcolando il Dom Gen 04, 2009 6:32 pm

Sciamano ha scritto:Ho idea che qualsiasi implementazione fatta debba avere qualche ripercussione, mi spiego:

Far fare le serrature io le metterei solo se evitano di prendere roba dalla proprietà, quindi che ostacolino eventuali furti in città o prelievo di tasse con la forza (cose che adesso nei regni non c'è), se deve essere solo "estetica" deve poi essere visibile, come i vestiti nei regni, alcuni sono obbligatori altri sono solo estetici, infatti nei regni con poco si potrebbe far girare l'economia, tipo far consumare i vestiti e renderli necessari per fare alcune azioni, tipo se sei nudo, non puoi usare spada o scudo, oppure devi essere vestito come livello 2 per lavorare in bottega e come livello 3 per insegnare o studiare, ovvero, ti si rompe la camicia devi procuratela per poter lavorare in bottega o insegnare...

Perfettamente d'accordo.....infatti l'esempio della serratura (che se non ricordo avevi fatti tu sul forum di rr) presuppone che sia una protezione contro i ladri......

Marcolando

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Dom Gen 04, 2009 7:22 pm

tiriamo un po' le fila...

come la vedo io...

Non si potrà mai fare un gioco che vada bene a tutti, però sono convinto che se ne possa fare uno che accontenti molti, ma soprattutto che lasci liberi ognuno di giocarlo come gli pare, ovvero se fare 2 click, o passarci ore.

I regni ci poteva andare vicinissimo, ha peccato nel lasciare libere alcune cose , ma se non le incanali poi devi "controllarle", e richiede tempo...

Sicuramente per mantenere vivo l'interesse ci vogliono alcune cose:

Arrow virtualmente infiniti livelli, ma sono impossibili da fare, quindi io ne studierei alcuni magari non come numeri ma come titolo, tipo vagabondo, cittadino, artigiano e così via (chi sa la storia può dirgli meglio) e legare ogni livello ad uno stadio ovvero funzioni che si sbloccano.
Non se ne potranno fare molti quindi prima o poi bisognerà fermarsi...

Arrow catastrofi, quelle che preferisco Very Happy, per dare una smossa ci vuole qualcosa che consumi beni e che impegni tempo nel risolvere il guaio.

Arrow si intraprende una via, non cambi con facilità, ovvero nei regni con 500 ducati cambi bottega, beh io la vedrei più difficoltosa, devi imparare il mestiere per poterlo fare, così che ogni personaggio decida che fare e di conseguenza lavorerà o studierà per quell'obiettivo, se farò il mercante dovrà avere liquidi e saper combattere per proteggermi dai briganti non mi interessa come si fa il pane.

Arrow il tutto come base per fare gioco di ruolo sul forum ovvero ricamare su qualsiasi avvenimento o far scaturire gli avvenimenti.
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Sciamano il Dom Gen 04, 2009 9:24 pm

mi è venuto in mente un altro aspetto, le cose facili... abbiamo già visto che serve altri per crescere, ottimo, nei regni alcune differenze sono state introdotte da città a città mettendo una risorsa naturale diversa, sbilanciando un po' le cose, perchè chi ha la foresta virtualmente è autonomo, mentre le altre città no, inoltre lago e frutteto hanno molti posti di lavoro, la foresta no...

Secondo me è fondamentale che le città siano poco autonome, ovvero avere una risorsa che le altre non hanno e di cui hanno bisogno, per esempio, solo il pesce da l'intelligenza, eliminando il latte per esempio... di fatto si aumenterebbero i commerci, e si potrebbe aggirare la penuria di alcuni beni con dei mercanti non giocatori, che ogni tanto appaiono, e che vendono o comprano beni (un certa quantità, ed ad un certo prezzo), in modo che si possa avere tutto ma pagandolo parecchio e dove di fatto conviene di più organizzare una carovana e andarlo a prendere in un'altra città piuttosto che comprarlo sempre dal mercante non giocatore, che sia conveniente insomma fare il mercante giocatore.

Per questo eliminerei anche i mandati, o meglio, farli ma solo come inventario separato, nei regni di fatto sposti enormi merci da una città ad un'altra in un batter d'occhio, eh no, si può fare una fiera ma che il cesto costi 500 ducati, che ti sia conveniente far arrivare la merce a piedi insomma...

Penso che mettere difficoltà sia un bene, crea giro di merci, quindi pià briganti quindi più armati a scorta delle merci, i mercanti si possono associare per dividere le spese di scorta.
avatar
Sciamano
Admin

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 31.12.08

Visualizza il profilo http://medioevo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: [1] Pro e contro del gioco on-line

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum