[Personaggio]

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: [Personaggio]

Messaggio  deckard il Sab Gen 10, 2009 4:32 pm

Leggendo il topic, ecco alcune mie riflessioni/spunti.

Riguardo le botteghe

Più che la necessità di padroneggiare una certa skill, o di avere una sorta di diplomino, io inserirei l'apprendistato. Personalmente lo trovo qualcosa di molto coerente con l'ambientazione che vogliamo dare. Verrebbe sviluppato in questo modo: ogni artigiano ha a disposizione un certo numero di "slot apprendista", corrispondente al numero di apprendisti che può avere sotto di sè (da vedere se il numero massimo è "contemporaneamente" o "in totale"). Un apprendista per avere la propria bottega deve lavorare presso il proprio maestro per un tot di giorni. Lavorare presso il maestro è una azione giornaliera che non dà guadagno (al limite, si potrebbe fare che questa azione "sfama", un bravo maestro dava sempre al proprio apprendista una scodella di zuppaccia di rape con un pezzo di pane vecchio Wink). Il tempo che ogni apprendista deve passare dal proprio maestro prima di poter aprire la propria bottega potrebbe essere fisso (X giorni), oppure variabile, a seconda della reputazione o della bravura (e qui inserire un certo punteggio di skill) del proprio mastro artigiano.

In una ottica di questo genere, si comincerebbe anche a sovvertire la regola del lvl 0 --> lvl 1 --> lvl 2 --> lvl 3, cioè non sarebbe più così scontato il voler progredire fino a diventare studente, ma anche si potrebbe voler diventare un "super"artigiano. Forse anche il GdR delle gilde e delle corporazioni (totalmente assente nei RR) ne gioverebbe.

Riguardo la nobiltà

Ho trovato molto interessante la proposta di inserire un punteggio di "stima/reputazione" che vincoli fortemente la nobiltà, differente da quello degli attuali regni. In questo modo si potrebbe dare delle opzioni aggiuntive a chi ha dei punteggi alti di nobiltà, non solo consentendo di progredire nel proprio rank di nobile, ma anche con delle vere opzioni di gioco, ad esempio: precendenza al mercato negli acquisti, velocità di spostamento più elevata, dare opzioni (pochi semplici tastini) che simulino la gestione di un feudo (spendo X per guadagnare Y, cose di questo tipo).
avatar
deckard

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 10.01.09
Località : RR

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: [Personaggio]

Messaggio  Imprimatur il Lun Gen 19, 2009 3:15 pm

effettivamente, ho notato subito in RR l'assenza delle gilde e delle corporazioni, che all'epoca erano potentissime, al punto che se non ne facevi parte, nessuno ti commissionava lavori.

Pper esempio, un villico qualsiasi, che avesse voluto elevarsi dal campo al mestiere, doveva per forza di cose essere assunto e lavorare (praticamente gratis e in cambio di vitto e alloggio) per l'artigiano e l'apprendistato durava anche anni. Alla fine, doveva sostenere un esame nella gilda di pertinenza e solo la gilda gli avrebbe conferito il titolo (se meritato) di mastro artigiano.

Imprimatur

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 19.01.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum